Blog

Omicidio a Easttown

Ieri sera ho iniziato a vedere “Omicidio a Easttown” (le prime due puntate pubblicate da Sky/NowTv targate HBO garanzia di bellezza) prodotto ed interpretato dal premio Oscar Kate Winslet e ideata da Brad Ingelsby.
Difficile non vedere nella detective che indiga sull’omicidio Olivia Colman di Broadchurch (guardatelo se ve lo siete perso – 3 Serie sorprendenti) ed è impossibile non pensare a Allison Tolman di Fargo (vedetevi pure questo tutte le 4 miniserie, targata Fratelli Coeh ne trasmette la loro poetica) ma il tutto, nella trama, più telefonato.
Tanto telefonato, e in questo nulla a che fare con Broadchurch, che penso che il figlio sia del parroco e che l’assassino sia l’ultimo arrivato in città ma vorrei essere sorpresa.
Per come sia “irregolare” mi incuriosisce lo svilupo di questa serie drama/thriller.

Su Rotten Tomatoes (aggregatore di recensioni professionali) ha preso un voto medio 8,2 su 10 con il 94% di recensioni positive. The Holliwood Reporter l’ha definita “irregolare, ma con magistrali momenti di suspense” che io non ho ancora visto ma che confido verranno e spero in un colpo di scena finale. Curiosità pandemica, le riprese iniziate nell’area di Philadelphia nel 2019, sono state interrotte causa pandemia per riprendere un anno dopo (2020). Negli States è uscita ad aprile 2021 da noi è arrivata pochi giorni fa.
Le tre seire citate hanno in comune il ruolo principale della Detective e tre grandissime attrici che lo interpretano e per questo motivo vanno sicuramente viste.   

Molte cose possono capitare nel bel mezzo del nulla``.

Citazione da “FARGO”